Bottled poetry



Indietro
Bottled poetry

L’ illuminazione è avvenuta sulle pagine di R.L. Stevenson dove si legge “Wine is bottled poetry”, letteralmente, “il vino è poesia imbottigliata”. Così è nato il progetto Bottled Poetry che vuole i tappi del nostro prestigioso Sagrantino 25 Anni personalizzati, per ogni nuova annata, con diverse frasi inerenti al mondo del vino. Il progetto ci ha spinto alla ricerca appassionata di citazioni celebri inerenti al vino e al “perfetto bevitore” aprendo un universo letterario specifico veramente incredibile.


Che esista un legame tra poesia e vino (più in generale diremo tra letteratura in senso lato, e vino) è fatto sicuramente innegabile. 
La recente uscita di un interessantissimo saggio redatto da Massimo Donà (Filosofia e vino – ed. Bompiani ), ha senz’ altro contribuito a puntare di nuovo i riflettori sul rapporto tra letterati e vino, sottolineando come le origini di questo binomio, si perdano nelle stanze della mitologia antica.


Il dibattito relativo all’ esistenza – o meno – di una favorevole relazione tra sensibilità letteraria e nettare di Bacco ( non connotabile come detto entro limiti cronologici) trova con il progetto Bottled Poetry concreta espressione: il verso del poeta finisce in bottiglia insieme alla poesia del vignaiolo.
D’ altro canto, le motivazione di ordine culturale che stanno alla base dell’ idea, hanno altresì un obiettivo più ambizioso. Se infatti da un lato, associare un prodotto oramai noto come il 25 anni  a citazioni altrettanto celebri, è un modo per sottolineare l’ inscindibilità del binomio vino e letteratura dall’ altro è anche una possibile risposta della Arnaldo Caprai all’ esigenza di creare una piattaforma più vasta di interesse intorno alla cultura del vino. 
Troverete in questa sezione le frasi selezionate e poi impresse sui tappi oltre ad alcune tra le più belle citazioni sul vino attribuite ai nomi più illustri della letteratura di tutti i tempi.


Quanti volessero far crescere ancora la nostra raccolta, possono spedire le citazioni all’ indirizzo info@arnaldocaprai.itspecificando come oggetto “la mia citazione”, non dimenticando ovviamente..di specificare l’autore!